Cerca
  • Eleonora Montanari

Brea 1615: una trilogia che si conclude


Anna d'Asburgo | Rubens (1622-1625), Norton Simon Museum

1615. Un anno che fa riferimento a un evento storico preciso: il matrimonio tra Anna d'Asburgo e Luigi XIII.

Una collezione pret à couture, definizione con la quale lo stilista sottolinea la fusione tra prêt-à-porter e haute couture, che si ispira a una relazione d'amore tormentata, cupa, e alla sensazione di liberazione che si prova nel momento in cui si riesce a superarla.

La collezione, composta da venti look, ha presentato capi dal taglio pulito, sobri, e disegni più elaborati, ricamati con perle e fiori.

Foto: Studio Harley

I colori: il nero, che simbolizza l'amore consumato, il bianco, la “liberazione”, la fase emotiva che segue la rottura, e il blu Brea, ormai firma stilistica del couturier spagnolo.

Foto: Studio Harley

Questa settima collezione di Juan BREA chiude una trilogia che si ispira al Barocco, composta dalle collezioni “1563”, del 2015 e “1598”, con la quale debuttò sulla passerella dell'MFShow nel 2016.

Ora lo stilista apre la porta a nuovi progetti, pensando già a un ritorno alle origini, e a una collezione d'ispirazione “puramente architettonica”.


21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Flora

© 2023 por Secretos de Armario. Creado con Wix.com

  • b-facebook
  • Twitter Round
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now