Cerca
  • Eleonora Montanari

Summer days driftin’ away...


Summer days driftin’ away... ma non siate tristi, perché arriva settembre, e la giostra della moda ricomincia a girare, con il suo turbinio di sfilate, eventi e iniziative.

Louis Vuitton | Primavera-Estate 2012

Si inizia con New York e Milano, dall’8 al 15 settembre, per poi passare a Londra e Madrid, dal 16 al 20 settembre, a cui seguirà Parigi, dal 27 settembre al 5 ottobre.

Ma vi siete mai chiesti chi è stato il primo stilista che ha organizzato una sfilata?

La Haute Couture nasce alla fine dell’Ottocento con lo stilista inglese Charles Frederick Worth che, trasferitosi a Parigi, inizia a disegnare e realizzare abiti per l’alta società, facendoli sfilare indossati da modelle: prima di Worth le ultime novità della moda circolavano in Europa attraverso la stampa specializzata, i figurini, i dipinti che ritraevano le nobildonne, e le pupe, ovvero e bambole-indossatrici, corredate di un guardaroba completo e talvolta realizzate a grandezza naturale.

Figurini

Con Worth nasce il concetto di sfilata così come lo conosciamo oggi.

Nel 1912 poi lo stilista francese Paul Poiret fa un ulteriore passo avanti: organizza défilé itineranti, per presentare i propri modelli in giro per l'Europa, accompagnato da bellissime modelle che richiamavano un enorme pubblico, quindi potremmo dire che Poiret fu il precursore sia della Fashion Week, sia delle Top Model, lanciate definitivamente negli anni Novanta da Gianni Versace.

Paul Poiret

Paul Poiret a Vienna, 1911

La prima settimana della moda è organizzata a New York, nel 1943, da Eleanor Lambert, figura centrale nelle pubbliche relazioni nel settore della moda americana.

Eleanor Lambert, 1963

La prima Fashion Week, chiamata semplicemente Press Week, viene creata per spostare l’attenzione lontano dalla moda francese durante la seconda guerra mondiale.

Press Week | Hotel Plaza, 1943

Press Week | Hotel Plaza, 1943

Terminata la guerra, questa interessante iniziativa è adottata anche dalle altre capitali della moda: Milano (1958), Londra (1961), Parigi (1973 ), Madrid (1998), che hanno visto con il passare degli anni come è cambiata la Fashion Week. Inizialmente rivolta solo agli "addetti ai lavori", con un front row occupato prettamente dagli editor delle testate di moda...

Front Row | Dior, 1955

... oggi è un evento mondano frequentato anche da blogger, socialite e personaggi famosi...

Fotografi alle Tuileries | Foto: Style and the City

Un'evoluzione realmente interessante visto che, come commentava Suzy Menkes in un articolo per The New York Times Style Magazine, fino agli anni Novanta coloro che assistevano alle sfilate sembravano corvi neri, mentre ora fuori dagli eventi circolano più che altro pavoni. Che cosa ne pensate?

#fashionweek #storiadellafashionweek #NYFW #HauteCouture #CharlesFrederickWorth #PaulPoiret #EleanorLambert #PressWeek

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Flora

© 2023 por Secretos de Armario. Creado con Wix.com

  • b-facebook
  • Twitter Round
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now